RocketTheme Joomla Templates
Home Le nostre pubblicazioni Umorismo-Satira
Umorismo-Satira PDF Stampa E-mail





linea

poetrisus

Luciano Prandini: Poetrisus, satira, pp. 88, € 8,00


Settantacinque vignette sulla poesia, un'attività umana amata e respinta, osannata come un segno di sensibilita' d'animo e di nobilta' intellettuale e disprezzata nello stesso tempo come un prodotto di minorita' sociale e di inconsistenza economica.
Un tema che l'autore affronta conoscendone tutti i risvolti sociologici, belli e brutti, positivi e negativi, essendo anche lui un operatore di versi, con un consapevole impegno creativo che non puo' non contenere un'adesione totale al tema, sia in termini di testimonianza e denuncia delle sue implicazioni etico-sociali che in termini di una sua trasposizione metaforica.
Intelligenza e onesta' intellettuale sono i presupposti della sua ironia; e l'una e l'altra gli guidano la mano senza stanchezze e indecisioni, dietro la spinta di una fantasia che si esprime sempre tra realta' e simbolo, tra esperienza ed intuizione, tra oggettivita' ed umorismo, in ordine ad una immediatezza espressiva che pone l'arte accanto alla battuta di spirito, l'invenzione accanto all'ironia, la creativita' accanto all'apologo, nell'intento di superare gli stereotipi di una condizione del presente, ricorrendo ad un espediente antico come il mondo: quello del divertimento, convinto della sua efficacia pedagogica nel richiamare, per antifrasi, l'attenzione su un'attivita' umana che e' tra i segni distintivi di ogni civilta'. (Pietro Civitareale)
Leggi un estratto del libro

linea

Svacca copertina

Luciano Prandini: SVACCABOLARIO, satira, pp. 104, € 9,00 - ISBN 978-88-905601-3-2

Con questa pubblicazione Luciano Prandini si diverte a giocare con le parole, attribuendo a ciascuna un significato diverso da quello originale.
Nato come idea di un mini-libro regalo, ha subito un crescendo inarrestabile: oltre un centinaio di pagine con 733 termini trattati, di cui 115 corredati da disegni satirico-umoristici che ne esaltano l'immediatezza e l'efficacia.
Si tratta di un gioco sapiente di arguzia, attraverso cui l'autore sceglie i termini e ne scardina il senso comune, sfruttandone la composizione, i doppi sensi, le ambiguita', le pluralita' di significato, persino la pronuncia con i difetti e gli errori che spesso la caratterizzano. Si tratta di un gioco semantico che, lontano dal banale e dalla mera goliardia, affascina e diverte con definizioni spesso rapide e fulminanti che non mancano di sorprendere - e a volte anche spiazzare - il lettore.
E' un libro originale e spassoso che, per la sua ampiezza e spessore (altri ci hanno provato, ma in tono molto minore), esalta l'inventiva e la capacita' d'indagine dell'autore il quale, oltre alla vena poetica e narrativa, ha fatto dell'umorismo e della satira la sua seconda e apprezzata vocazione.
E' una lettura che, oltre al sorriso immediato, e attraverso il gioco della polisemia, puo' aiutarci a relativizzare e sdrammatizzare l'assolutezza delle cose e della realta'. L'ironia infatti, come dice l'autore stesso in un suo felice esergo (Il sommesso viaggiatore), e' il mezzo più utile per resistere al disfacimento di una vita sempre più declinata dalla tragedia.
Leggi un estratto del libro

linea

Per ordinare le nostre pubblicazioni clicca qui